Le maschere viso sono una coccola rilassante che dedichiamo alla nostra pelle ma anche un trattamento che serve a migliorarne grana, aspetto e a lenire le piccole imperfezioni.

I principi attivi che arricchiscono le maschere viso in commercio riescono ad entrare in profondità nella pelle sua per occlusione (i principi attivi non evaporano) che per intenso rilascio di ingredienti attivi durante il tempo di posa che di solito è di almeno 10 minuti.

In commercio ci sono maschere viso per ogni tipo di pelle ed esigenza. Le maschere viso possono essere:

  • In crema
  • In tessuto
  • In idrogel

Tra le maschere viso più utilizzate fin dai tempi più remoti spiccano quelle a base di argilla. L’azione delle machere viso all’argilla è quella di purificare la pelle.

L’argilla è infatti un composto naturale (di provenienza solitamente marina o lacustre) ottenuto da una miscela di sostanze di origine minerale a cui si associano metalli, ioni e altre sostanze di origine organica che hanno 3 proprietà fondamentali:

  • Proprietà riequilibranti e mineralizzanti;
  • Proprietà antisettiche;
  • Proprietà cicatrizzanti.

Per chi è indicata la maschera all’argilla

Le proprietà delle maschere all’argilla rendono questo trattamento molto indicato per chi ha una pelle grassa, misto grassa e acneica.

Ci sono diversi tipi di argille con cui trattare il viso a seconda delle problematiche della pelle:

  • Argilla verde: ha proprietà assorbenti e detossinanti ed è indicata soprattutto per pelli molto grasse e a tendenza acneica.
  • Argilla rosa: ha proprietà detossinanti e tonificanti ed è ideale per pelli normali;
  • Argilla bianca e rossa: hanno proprietà riequilibranti, mineralizzanti e antibatteriche. Sono i tipi di argilla più delicati sulla pelle, indicate per pelli sensibili, normali e secche.

Le maschere all’argilla sono un trattamento da ripetere almeno una volta a settimana. Se avete la pelle secca ma impura potete usare un trattamento a base di argilla bianca o rossa e dopo applicare anche una maschera idratante per riequilibrare la pelle.

Maschera all’argilla fai da te (e non): come applicarla

Le maschere all’argilla sono le uniche maschere per il viso davvero performanti che è possibile fare in casa. Le maschere a base di yogurt, frutta e miele fai-da-te sono solo un mero placebo per la pelle in quanto gli attivi contenuti negli ingredienti non sono (ri)formulati per poter penetrare al suo interno.

Per fare una maschera all’argilla fatta in casa serve:

  • Argilla;
  • Acqua;
  • Una ciotola di plastica o di ceramica;
  • Un cucchiaio di plastica o di legno;
  • Un pennello per applicare la maschera.

È sconsigliato usare oggetti (contenitori, cucchiai…) di metallo: il potere di assorbimento strutturale dell’argilla potrebbe e assorbire infinitesimali quantità di metalli che non è il caso entrino in contatto con la pelle.

Per creare una maschera all’argilla bisogna:

  • Mettere in una ciotolina un paio di cucchiai di argilla e circa il doppio di acqua (4/5 cucchiai);
  • Mescolare acqua e argilla per ottenere un composto semi liquido;
  • Lasciare riposare il composto per 5/10 minuti;
  • Applicare il composto su tutto (evitate il contorno occhi) con un pennello a lingua di gatto (come il Fluid Brush di Mia Cosmetics);
  • Lasciare in posa per 10 minuti la maschera;
  • Risciacquare con abbondante acqua fredda.

Le maschere viso all’argilla vanno applicate a viso deterso e pulito. Dopo la maschera consigliamo di procedere ad applicare siero e crema viso per completare la skincare routine mattutina o serale.

Radiant Clay: maschera viso all'argilla verde
Radiant Clay: maschera viso all’argilla verde

Abbiamo affermato che le maschere viso all’argilla sono adatte principalmente pelli impure (grasse, misto grasse e acneiche) ma la Radiant Clay di Mia Cosmetics è adatta a tutti i tipi di pelle.

La formulazione di questa maschera è composta da argilla verde e caolino (dall’effetto purificante) e burro di karité. Questi tre ingredienti agiscono in sinergia e purificano la pelle senza seccarla e la rendono più tonica e radiosa, anche grazie a particelle scintillanti.

Il consiglio: la maschera viso all’argilla non deve essere stesa sulla zona del contorno occhi che nel frattempo può essere trattata con dei patch occhi, come i Precious Gold Eye Patch Biobotox di Mia Cosmetics.

Il consiglio: maschera viso all’argilla “a zona”

Ci sono momenti in cui anche le pelli secche (oltre a quelle miste) sono particolarmente impure nella zona T (fronte, naso e mento).

Applicazione maschera viso zona T
Applicazione maschera viso zona T

In questi casi le maschere all’argilla possono essere tranquillamente applicate solo sulle zone del viso che hanno bisogno di essere purificate.

Il resto del viso può essere lasciato libero dalla maschera oppure, per un trattamento completo, può essere trattato con un’altra maschera viso in crema e/o con una maschera contorno occhi a piacere.